Roscòn de Reyes ricetta originale

Roscòn de Reyes ricetta originale

Roscòn de Reyes (Ciambella dei Re magi). Il 6 gennaio in Spagna è una festa molto importante. In realtà già il pomeriggio del 5 gennaio le strade delle città principali in Spagna, si riempiono di persone che vogliono “ricevere” i Re magi che arrivano in una cavalcata. In questa sfilata le maestà accompagnate da paggi reali distribuiscono caramelle ai bambini. Si può dire che è come “una ciliegina sulla torta” questa festa in Spagna e in molti paesi dell’America latina, ultimo giorno di un periodo festivo.

Ovviamente anche in cucina ci sono tradizioni di tutto rispetto, la più deliziosa è senza dubbio il “Roscòn de Reyes”, una ciambella di pasta lievitata guarnita con zucchero, frutta fresca e/o candita. Al suo interno una sorpresa ricca di storia.

Curiosità del Roscòn de Reyes

In effetti l’origine di questo delizioso dolce risale al periodo in cui, al tempo dei Romani, gli schiavi celebravano la fine di un periodo di duro lavoro, la nascita di un periodo di luce. In questa epoca si iniziarono a preparare delle ciambelle e vi si “nascondeva” una fava secca, come simbolo di buona sorte, chi degli schiavi la trovava era il Re dei Re, per tutto il periodo dei saturnali era da considerarsi libero dalla schiavitù.

La festa nella storia ha cambiato molte volte fino a diventare per alcuni una festa religiosa. La fava secca nascosta nel Roscòn fu sostituita da una moneta, chi la trovava però era lo sfortunato, doveva pagare il conto, o il prezzo dello stesso Roscòn. Nella nostra epoca la sorpresa si è trasformata in un delizioso ripieno di crema o soffice panna montata. Alcuni nascondono ancora una mandorla, un piccolo gioco per i bambini, un piccolo oggetto, questo crea aspettative e gioia nei più piccoli i quali attribuiscono a questa tradizione significati positivi e divertenti.

Vogliamo provare a prepararlo assieme?

Roscòn de Reyes Ricetta

E’ vero che ad alcuni gli impasti lievitati possono sembrare difficili da preparare, ma se segui passo passo la ricetta vedrai non è difficile, anzi sarà facile e il risultato piacerà davvero a tutti. Iniziamo!

Ingredienti

Ecco gli ingredienti.

Ingredienti per l’impasto

  • Farina Manitoba 200 gr (1 CUP + ¼)
  • Farina tipo 1 140 gr (1 CUP)
  • Lievito di birra fresco 15 gr (1 Tbsp)
  • Zucchero 60 gr (1/4 CUP)
  • Burro morbido 60 gr (1/4 CUP)
  • Uovo intero 1
  • Tuorlo 1
  • Scorza grattugiata di arancia non trattata

Per guarnire

  • Ciliegie candite 6/8
  • Arancia fresca o candita 3 fette
  • Zucchero in granella
  • Per spennellare
  • Tuorlo 1
  • Latte 2 cucchiai
  • Per farcire
  • Panna da montare 250 ml
  • Zucchero a velo 2 cucchiai

Video della ricetta

Ecco il video della ricetta:

Roscòn de Reyes ricetta originale

Preparazione

  • Fa sciogliere il lievito nel latte tiepido
  • Aggiungi zucchero, scorza d’arancia
  • Aggiungi l’uovo intero e il tuorlo
  • Nella ciotola della planetaria metti le farine
  • Aggiungi il latte con lievito preparato prima
  • Aziona la Planetaria per ottenere un impasto omogeneo
  • Senza spegnere la planetaria aggiungi il burro a pezzetti
  • Continua ad impastare almeno per 10/15 minuti a velocità moderata così il burro si amalgama bene.
  • Metti l’impasto su un tagliere, dagli la forma di una palla
  • Riponilo di nuovo nella ciotola della planetaria dove avrai tolto il gancio
  • Copri la ciotola con pellicola per alimenti, un canovaccio e lascia che lieviti 3 /4 ore
  • Passato questo tempo metti l’impasto su una tavola di legno infarinata
  • Pratica un foro al centro con le dita per formare una ciambella
  • Metti la ciambella in una teglia imburrata e infarinata oppure coperta con carta forno
  • Al centro puoi mettere un bicchiere in acciaio infarinato e imburrato cosi il foro al centro rimarrà ben definito
  • Prepara un tuorlo e due cucchiai di latte, mischiali con il pennello da cucina e spennella il Roscòn
  • Decora con le ciliegie candite e le fettine di arancio
  • Un po’ di zucchero in granella
  • Se vuoi puoi nascondere anche tu una o due mandorle, chi le troverà sarà il Re della tua festa
  • Lascia che lieviti un’altra ora
  • Cuoci in forno a 180° per 30/35 minuti
  • Quando sarà dorato toglilo dal forno e lascia raffreddare
  • Il Roscòn è pronto, non appena sarà freddo puoi farcirlo con panna montata.



Eccoti il tuo dolce spagnolo per concludere in bellezza i giorni festivi. Buona cucina da Zia Cla.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *